In primo piano

Consumo di suolo in Italia - Rapporto 2018: la situazione in FVG

Consumo di suolo in Italia - Rapporto 2018

E’ stata pubblicata l’edizione 2018 del Rapporto sul Consumo di Suolo in Italia, presentato il 17 luglio scorso a Roma a Palazzo Montecitorio, frutto del lavoro congiunto di ISPRA e delle Agenzie per la Protezione dell’Ambiente delle Regioni e delle Province Autonome, nell’ambito del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA).

Arpa FVG, in qualità di componente della “Rete dei referenti per il monitoraggio del territorio del consumo di suolo”, ha collaborato all’elaborazione dei dati a livello regionale.

L’attività di monitoraggio del consumo di suolo avvenuto nel periodo 2016-2017, è stata coordinata da ISPRA, ed è stata condotta prevalentemente mediante l’utilizzo dei dati rilevati dal satellite Sentinel 2 (Programma Europeo di osservazione della terra Copernicus), oltre che di altre immagini telerilevate disponibili e di dati ancillari.

Ozono

Previsioni qualità dell' aria

L’ozono è un inquinante tipicamente estivo, solitamente legato alle ore più soleggiate, che si forma direttamente in atmosfera a seguito di complesse relazioni chimiche che coinvolgono sia sostanze rilasciate in atmosfera dalle attività antropiche (trasporti, attività produttive, verniciature, etc.) che da sorgenti naturali (composti volatili rilasciati dalle foreste).

L’ozono è una sostanza fortemente reattiva e alte concentrazioni di questo inquinante possono provocare irritazione alle mucose, bruciore agli occhi e problemi alla respirazione.

News

LaREA Youtube twitter_logo_aria   Mobile

www.meteo.fvg.it


Bando mobilità

È possibile iscriversi alla newsletter del nuovo notiziario settimanale "AmbienteInforma" del Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale.
Le Agenzie per l’ambiente di tutte le regioni e ISPRA vi terranno informati sulle principali notizie e attività che riguardano l’ambiente.
Il notiziario è il primo strumento di comunicazione integrata del sistema delle Agenzie, pensato per far arrivare il complesso bagaglio di informazioni ambientali, in modo semplice e accessibile, direttamente sulla vostra mail. Iscriviti qui. Vai ai numeri precedenti

logo-arpa-fvg-open-data


ARPA FVG mette a disposizione i propri dati in formato aperto, questi dati possono essere liberamente utilizzati, elaborati e distribuiti da chiunque.

ARPA FVG è presente con i dataset di carattere ambientale nel portale regionale degli Open Data.

trasparenza

La sezione amministrazione trasparente contiene documenti, informazioni e dati relativi alla trasparenza, secondo il D.lgs. n.33/2013 come modificato dal D.lgs. n.97/2016.

La sezione Prevenzione della corruzione fornisce una valutazione del livello di esposizione al rischio corruzione e stabilisce gli interventi organizzativi volti a prevenire e contrastare il fenomeno.

La sezione Accesso civico descrive le modalità di richiesta dati ed informazioni secondo il D.lgs. n.33/2013 come modificato dal D.lgs. n.97/2016.

 


ISO_9001_14001_BVI.jpgSistema di Gestione per la Qualità ISO 9001 valido per le sedi di Palmanova e di Pordenone - Certificato N. IT272766

Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001 valido per la sede di Palmanova - Certificato N. IT272812/UK

Vai alla pagina dedicata

Fatturazione elettronica

Fatturazione Elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione
A decorrere dal 31.03.2015 scatta l’obbligo di fatturazione esclusivamente elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione.
Dal 2 marzo l'Agenzia è in grado di ricevere i documenti elettronici.
A tal fine si comunica che il Codice Univoco Ufficio attribuito all’Agenzia è: UFNKDT
Per maggiori informazioni: 
Nota per i fornitori Codice Univoco Ufficio

Fatturazione elettronica

Dal 1° luglio 2017 “split payment” (scissione dei pagamenti) anche per le Agenzie per la Protezione dell’Ambiente

L’art. 1 del DL 50/2017 (c.d. Manovra correttiva), intervenendo sulla formulazione dell’art. 17-ter del D.P.R. n. 633/1972, estende l’applicazione della scissione dei pagamenti agli enti e gli altri soggetti che costituiscono il settore istituzionale delle amministrazioni pubbliche individuati dall’Istituto nazionale di statistica (ISTAT)…”) fra i quali rientrano le Agenzie.

Le nuove regole si applicano a tutte le fatture emesse successivamente al prossimo 1° luglio 2017 anche dai professionisti.

Comunicazioni ai fornitori